Cibo & vino? Un amore (quasi) a prima vista. Intravino

http://www.intravino.com/grande-notizia/cibo-vino-un-amore-quasi-a-prima-vista/

 

Boca 1989 – Cantine del Castello Conti (Nebbiolo, Vespolina, Uva Rara): Desidera comunicare, e si capisce già dal naso espressivo ed esuberante. China, cola, rabarbaro, liquirizia, canfora e cuoio. Niente troppo. Eleganza da gentleman inglese. Bocca solida, presente, nessuna arrendevolezza. Dritto e sano, terrestre e vivo, mobile e cangiante, non annoia, non si adagia. Attraversa il tempo augurando a se stesso lunga vita in salute.

 

Boca Il rosso delle donne 2007 – Cantine del Castello Conti (Nebbiolo, Vespolina, Uva Rara): Impiega un po’ a sciogliersi. Parte burbero come se qui non ci volesse stare. Si rintana in un mutismo quasi ostinato, ma si sta solo acclimatando, osserva l’auditorio e, non avendo forse altra via d’uscita, infine si rassegna a comunicare un micro mondo di liquirizia, sangue, pietra nera e cenere, tutto amalgamato in una pasta densa ma non ingombrante, che continuamente ribadisce la propria esistenza e la propria presenza.

torna agli eventi
avanti
indietro